Eventi

Adriano community Days

Gli Adriano Community Days sono una festa aperta a tutta la città che ha luogo nel quartiere Adriano. Il 23 e 24 novembre le comunità e i cittadini festeggiano con un calendario di eventi che si svolgono tra l’Adriano Community Center a cantiere quasi concluso e altri luoghi del quartiere: tutti rigorosamente gratuiti, inclusivi e promossi dal basso.

IL FESTIVAL DEL QUARTIERE ADRIANO Milano 23–24 novembre La festa partecipata del quartiere e delle sue comunità Concerti / teatro / laboratori / mostre / danza / incontri / sport Il programma completo al sito www.adrianocommunitydays.it Gli Adriano Community Days sono una festa aperta a tutta la città che ha luogo nel quartiere Adriano. Il 23 e 24 novembre le comunità e i cittadini festeggiano con un calendario di eventi che si svolgono tra l’Adriano Community Center a cantiere quasi concluso e altri luoghi del quartiere: tutti rigorosamente gratuiti, inclusivi e promossi dal basso. Il festival rappresenta un ulteriore passo di un percorso di rigenerazione urbana che vede i cittadini protagonisti nel rendere migliore il quartiere e la città tutta. Cultura, Comunità e Benessere sono le tre parole chiave della manifestazione, organizzata da Proges con il supporto ideativo e gestionale di Shifton, e coprogettata nell’ambito di Lacittàintorno di Fondazione Cariplo. Gli Adriano Community Days rientrano anche tra le iniziative di Milano Partecipa, evento che dal 22 al 24 novembre trasformerà la città in un laboratorio per raccogliere le sfide della contemporaneità e interrogarsi sul futuro della democrazia nell’era digitale. L’INAUGURAZIONE DEGLI ADRIANO COMMUNITY DAYS Ore 10:00–11:30 | Adriano Community Center | Via Adriano 97, Milano Le attivatrici e gli attivatori del festival, tra cui anche l’artista Simone Fugazzotto, gli spazi e i promotori si presentano al pubblico e alle istituzioni. Proseguono i rappresentanti delle istituzioni con una riflessione sull'iniziativa. Opening della mostra fotografica di Toni Thorimbert. GLI SPAZI Gli eventi si svolgono tra l’Adriano Community Center e altri luoghi del quartiere. Sono 20 gli spazi a disposizione del festival: case private, negozi, bar, palestre e officine, sedi di associazioni hanno aderito all’iniziativa ospitando una o più attività. Alcuni spazi hanno comunicato direttamente la loro disponibilità all’organizzazione, altri si sono lasciati convincere dall’entusiasmo contagioso di attivatrici e attivatori. Nuove connessioni e relazioni sono nate, e l’intero quartiere si è mobilitato per accogliere gli Adriano Community Days! GLI EVENTI Più di 60 gli eventi in programma, nati dalla diretta partecipazione del quartiere e delle associazioni di tutta Milano, che hanno risposto con entusiasmo alla call for ideas lanciata dal 23 settembre al 23 ottobre. Dalla danza al teatro, passando per laboratori di arte e lettura per i più piccoli, sessioni di yoga, concerti, incontri con gli autori, a costruire un calendario fittissimo. Qui un assaggio: //Danza e fotografia. Nell’auditorium dell’Adriano Community Center ha luogo In/Finito, un progetto di Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto che arriva a Milano nell’ambito di Lacittàintorno. Sei coreografi, tutti giovanissimi, hanno creato delle micro-performance di cinque minuti per singolo danzatore, che dialogano con il suggestivo allestimento fotografico di Toni Thorimbert. Un confronto tra la dimensione effimera del movimento danzato e la fissità della sua rappresentazione fotografica. //Teatro. In scena lo spettacolo “Restare umani” di Teatro Officina. Un mix inedito di improvvisazione e impegno civile, dove è il pubblico in sala a decidere la scaletta dello spettacolo, selezionando i temi... da un menù! Da Calamandrei a Pasolini, fino alla nuova coscienza ecologista. Teatro over 60 organizzato da Spazio LaGobba e spettacolo “Un minuto di silenzio”, a cura di Sanpapié. //Arte. Nel cuore del quartiere è allestito un laboratorio di quartiere di serigrafia aperto a tutti. Per imparare l’arte della stampa su tessuto e personalizzare i propri materiali con le grafiche appositamente ideate per il quartiere dall’artista Sarah Edith. E poi laboratori artistici di quartiere con Simone Fugazzotto e Bros, promossi da Fondazione Maimeri. //Benessere. Per il benessere del corpo e della mente, non mancano le sessioni di yoga per tutti: aperte a principianti, famiglie, anziani, persone con difficoltà motorie. Ci sono anche la corsetta mattutina per il quartiere “CorriAdriano”, organizzata dall’associazione ViviAdriano, sedute pratiche alla scoperta dello shiatsu, la biciclettata collettiva per il quartiere a cura di Milano Bicycle Coalition, presentazioni sportive nella palestra Pirouettes, percorsi di mindfulness. //Musica. Palco aperto e concerti presso l’associazione Sonomusica, dj set a cura di Tramonto Volume, laboratorio di scrittura rap per ragazze e ragazzi con Jack The Smoker. //Libri. Si parla di periferie, evoluzioni delle città, utopie urbanistiche nell’incontro “La metropoli e i suoi margini” con lo scrittore Alessandro Bertante e l’antropologo Andrea Staid, a cura della rivista La Balena Bianca. Si va invece alla scoperta della natura negli spazi urbani con l’incontro-performance “FoResta in città”. //Film. L’auditorium ospiterà alcune proiezioni. Tra queste, Prossima fermata via Padova, documentario di Giulia Ciniselli, sulla memoria condivisa e la vita quotidiana tra via Padova, Crescenzago e Adriano. A basket, sport e inclusione a Milano è dedicato il cortometraggio Playground Addiction di Marzio Mirabella. E ancora: letture e incontri per le più piccole e i più piccoli. Street food a km zero, mercato del riciclo alternativo, spettacoli teatrali itineranti, mostre fotografiche, performance, lezioni di musica e danza, laboratori di artigianato e design. Il quartiere Adriano si anima di tutte le energie delle sue comunità! Per il programma completo: www.adrianocommunitydays.it

Gallery

Si parla di