Cronaca

Roberto Cazzaniga, il pallavolista truffato dalla 'fidanzata' per 15 anni

La donna, fingendosi gravemente malata al telefono, è riuscita a farsi regalare circa 700mila euro

Per 15 anni è stato convinto di essere fidanzato con una modella brasiliana. Non si sono mai visti ma la bellissima Maya, come si faceva chiamare, si è fatta per circa 700mila euro nel corso degli anni. Protagonista di questa love story con truffa, scoperta da Le Iene, è il giocatore di volley Roberto Cazzaniga. Il pallavolista, milanese, attualmente milita in Serie B a Gioia del Colle, ma in passato ha vestito anche la maglia della Nazionale di Pallavolo, con cui vinse l'oro ai Giochi del Mediterraneo nel 2009.

Nel corso della relazione fasulla, lo sportivo ha cercato di aiutare economicamente questa fantomatica ragazza, al punto da prosciugare il suo conto in banca e indebitarsi. Cazzaniga comunicava con la ragazza, che come foto social utilizzava quella della modella Alessandria Ambrosio, attraverso un'amica comune.

Tra aiuti economici e regali, tra cui figurano anche un'Alfa Romeo Mito, il pallavolista ha speso circa 700mila euro per la fidanzata fantasma fino a quando, spinto dai compagni di squadra, ha denunciato tutto alla Guardia di Finanza. Secondo quanto scoperto durante le indagini, a raggirare Cazzaniga sarebbe stata la presunta amica comune, Manuela, probabilmente aiutata dal fidanzato carabiniere e da una seconda donna residente in Sardegna, Valeria.

Si parla di