Cronaca

"Vi sparo in testa": donna morde un vigilante e aggredisce i poliziotti fuori da un locale

La follia mercoledì sera in piazzale Lagosta. Arrestata una 33enne

Foto repertorio

Prima i colpi contro l'ingresso del locale. Poi le minacce e le botte agli agenti. Una donna di 33 anni, cittadina romena, è stata arrestata mercoledì sera a Milano dopo aver seminato il panico fuori da un bar nel mercato comunale di piazzale Lagosta. 

L'allarme è scattato alle 22.15, quando l'addetto alla sicurezza del locale - un pakistano 32enne - ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine perché la 33enne stava colpendo con calci e pugni la vetrata. Quando l'uomo ha tentato di bloccarla, la donna lo ha azzannato a un braccio, tanto da farlo finire in ospedale. 

La cliente non si è calmata neanche alla vista degli agenti, anzi. "Vi ammazzo, vi prendo la pistola e vi sparo in testa, figli di put***", ha urlato contro i poliziotti, aggredendoli e sputando contro di loro. Alla fine, non senza fatica, la donna è stata arrestata con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e indagata per il reato di lesioni. Due agenti sono finiti in ospedale con una prognosi di cinque giorni. 


Si parla di